In auto



Venirci a trovare non è difficile, ma un aiuto non fa male.

Se cliccate sul “dove siamo” trovate la cartina di Google Map con tutte le indicazioni necessarie ma, e sottolineiamo ma, con un piccolo errore sul finale che vi spedirebbe dritti in mezzo al Golf Club di Salsomaggiore invece che Alle Figlie del Lupo. Niente di male, visto che siamo confinanti e a quel punto vi direbbero come arrivare da noi, ma perchè perdere tempo?

Ecco allora il percorso finale del vostro viaggio in auto.

Giunti a Salsomaggiore Terme dovete seguire le frecce che indicano una di queste località: Pellegrino, Bardi, Bore o anche Salsomaggiore Golf Club. In ogni caso vi troverete su una strada in salita che vi porterà fuori dalla cittadina termale.

Dopo circa 4 chilometri e mezzo noterete sulla vostra sinistra una casa sulla cui cancellata c’è un cartello giallo sul quale campeggia la scritta RADIO MONTE KANATE. Cominciate a rallentare, perchè siete quasi arrivati. Circa cento metri più avanti la strada piega a sinistra e corre tra guard rail.

Alla fine del guard rail vedrete un cartello marrone con freccia a destra e la scritta BONASSERA: ecco qui sotto come vi apparirà.

prima percorso

Il cartello indica una strada sterrata che sale (NON IMBOCCATELA) e un lungo e pianeggiante piazzale sterrato dominato da una casa color giallo chiaro.

seconda percorso

Fate come la jeep rossa, tenete la casa e il suo lungo muro di recinzione in cemento sulla vostra sinistra e proseguite diritti, in piano, verso il bosco che avete davanti e nel quale si dirige lo sterrato su cui siete.

img_1373_1.JPG

Alle Figlie del Lupo è al termine di questa sterrata, lunga circa 1800 metri. E’ una strada in diversi punti molto ripida, che cerchiamo di tenere al meglio, ma a volte la pioggia se la prende con noi e ci vuole tempo per risistemare: fate comunque sempre attenzione ai canali scavati a destra e sinistra per far scorrere le acque piovane.Per chi non è abituato alla campagna, permettete un consiglio: mantenete un’andatura costante, con un buon numero di giri, evitando di fermarvi nei punti più ripidi.

Non ci sono bivi, tranne una sorta di slargo a poche centinaia di metri da casa: prendete verso l’alto, come vedete qui sotto.

quarta percorso

Quando vedrete davanti a voi sulla sinistra un muro coperto di edera, girate a sinistra.

img_1377_1.JPG

Siete arrivati a casa, nel centro della nostra collina: parcheggiate davanti alla statua di Cesara, che riconoscerete anche senza peperoncini… Benvenuti!

img_0920_1.JPG